L’Oceano del Nord sta per cessare di essere Artico

L'Oceano Artico sta per smettere di essere Articofoto da fonti aperte

Gli scienziati americani prevedono che ciò accadr� entro 10-20 anni.

I climatologi hanno da tempo affermato (e dimostrato sostanzialmente) che polare il ghiaccio si sta sciogliendo a causa del riscaldamento globale. I politici ne fanno questa le sue conclusioni: le autorità di Russia, USA, Canada, Norvegia, Danimarca “trame di aratura” nell’Oceano Artico, dimostrando i loro diritti fondali ricchi di idrocarburi. Oggi è in molti posti ancora coperto non solo dallo spessore dell’acqua, ma anche dal guscio di ghiaccio, tuttavia il ghiaccio si riduce di anno in anno e molto presto gli scienziati prevedono che in estate non lo sarà affatto. Lo è espanderà radicalmente la geografia della produzione di petrolio e gas a Nord.

Le previsioni degli scienziati stanno rapidamente diventando più radicali. Nel 2007 Gruppo intergovernativo di Nazioni Unite sui cambiamenti climatici credeva che il ghiaccio marino nell’Artico sarebbe durato fino alla fine della corrente secolo. Ora stiamo parlando solo della prima metà del secolo. L’altro giorno due ricercatori del National Oceanic e US Atmospher Research (NOAA), James Overland e Muyin Wang, pubblicato una previsione: il ghiaccio estivo nell’Artico non sarà nel primo metà del 21 ° secolo – forse anche per uno o due decenni.

I loro studi, i cui risultati sono pubblicati in ambito scientifico Lettere di ricerca geofisica, basate su tre differenti metodi, tutti e tre i quali hanno mostrato lo stesso risultato: il ghiaccio marino nell’Artico sta rapidamente scomparendo, presto non lo è quasi rimarrà. Gli scienziati sottolineano la parola “quasi” perché alcuni chiazze di ghiaccio persisteranno ovviamente a nord della Groenlandia e Arcipelago canadese.

“La rapida scomparsa del ghiaccio marino nell’Artico”, afferma James Overland – è probabilmente l’indicatore più evidente cambiamento climatico globale. Porta a cambiamenti negli ecosistemi, cambia l’accesso economico (scienziato significa accesso a Depositi di idrocarburi artici. – I.B.) e potenzialmente influisce tempo in tutto l’emisfero settentrionale … La rapida perdita dell’Artico il ghiaccio marino sottolinea l’urgenza del problema del cambiamento clima “.

Tre modelli utilizzati dagli scienziati nei loro calcoli danno diversi risultati – dai 10 ai 40 anni – ma nessuno di loro se ne va possibilità che l’Oceano del Nord rimanga nell’Artico nella seconda met� questo secolo.

Dallo scioglimento del ghiaccio marino galleggiante, il livello degli oceani del mondo no aumenta. Cresce, anche se leggermente, a causa del riscaldamento acqua di mare, dicono gli scienziati. La densità dell’acqua è massima (e relativa il volume, rispettivamente, è minimo) a una temperatura di 4 ° C; aumento la temperatura dell’oceano significa un aumento del suo livello.

L’allarme della comunità scientifica è che lo scioglimento del mare il ghiaccio nell’Artico provoca lo scioglimento del ghiaccio tritato corazza della Groenlandia. Risultati pubblicati dalla rivista Science ricerca sponsorizzata dalla NASA, Unione Europea, Nazionale US Science Foundation e UK Research Councils e Dei Paesi Bassi: lo scioglimento della calotta glaciale della Groenlandia ora è alle cinque volte più veloce che nel 1990. Se tutto questo ghiaccio si scioglie, livella Gli oceani si alzeranno di 7 metri. A che ora (secoli) prendere il processo di fusione dello scudo profondo più di due chilometri, che copre l’isola più grande del mondo è un punto controverso. L’unica controversia è che lo scioglimento del ghiaccio marino nell’Artico il processo accelera.

Un modello simile si osserva sul lato opposto, a sud pianeti – in Antartide. Nella rivista scientifica Nature Geoscience Group descrivono gli scienziati (Neril Abram, Robert Mulvani, Eric Wolff e altri) risultati di perforazione in due diverse regioni Calotta antartica. In uno dei due posti, su Penisola Antartica, il ghiaccio si sta sciogliendo al ritmo più veloce per mille anni – un’analisi di un nucleo di ghiaccio di 364 metri lo ha mostrato, estratto dalla fossa perforata. Nel corso del millennio – dieci volte un aumento del tasso di fusione del ghiaccio! Altrove in Antartide occidentale è in corso anche il processo di rapido scioglimento della calotta glaciale, ma l’analisi del campione il ghiaccio mostra che negli ultimi duemila anni ci sono stati periodi secondo i loro parametri si avvicinano al presente.

Gli scienziati affermano che, almeno in parte, la riduzione la copertura del ghiaccio in Antartide è il risultato economico attività umane. “La penisola antartica”, dice Nerily Abram della Australian National University, – scaldato a tale che anche piccoli aumenti di temperatura possono ora portano ad un significativo aumento dello scioglimento dei ghiacci estivi. Lo è ha importanti implicazioni per l’instabilità e l’aumento del ghiaccio livello dell’oceano … ”

Ancora una volta, è utile attirare l’attenzione dei nostri scettici sul fatto che il riscaldamento globale si traduce in un’ampia varietà di le anomalie climatiche sono sia estati calde che fredde, nevose inverno. Per quanto riguarda il nostro, l’emisfero nord, diciamo per questo grazie allo scioglimento dell’Artico, afferma il climatologo Jennifer Francis Rutgers University (USA, New Jersey).

Il processo di fusione del ghiaccio artico ha raggiunto un punto di non ritorno? Ci sono opinioni diverse. Un gruppo di eminenti scienziati sulle pagine della rivista La natura è dell’opinione che le emissioni debbano essere ridotte immediatamente. atmosfera di gas serra del 60% e continua a ridursi ulteriormente. Difficile, ma possibile. Forse, ma quasi reale …

Ilya Baranikas

foto da fonti aperte

Molluschi antartici bivalvi della specie Laternula elliptica non può adattarsi alla crescita rapida temperature all’interno degli oceani.

Quali conclusioni e risultati generali sono arrivati ​​agli esperti, cosa ora devi prenderlo, gli esperti del dipartimento notizie hanno deciso di scoprirlo Scienza, notizie nel Regno Unito e notizie economiche in Germania pubblicazioni per investitori moderni “Exchange Leader”. Anche importante il fatto che a lungo termine può essere una spinta completa estinzione di questa specie. Questi sono i risultati di numerosi studi, condotto da ricercatori dell’Istituto di Polar cercali. Alfred Wegener, oltre che in inglese Centro nazionale di ricerca antartico in parallelo con il loro colleghi della Repubblica Federale Tedesca di un centro scientifico Università intitolata a Christian Albrecht nella città di Kiel. Come mostrato vari tipi di ricerche ed esperimenti, clima globale cambiamenti che sono più pronunciati nel polare regioni della superficie terrestre, trovano una reazione istantanea letterale dai molluschi antartici. Nel caso di un rapido aumento dell’oceano aumenta anche l’acidità dell’acqua, i molluschi semplicemente perdono la quantità di ossigeno di cui hanno bisogno e loro inizia semplicemente a spostarti nei territori con il massimo condizioni favorevoli e ambiente per il loro sviluppo. E ancora in realtà sono riuscito a capirlo per questo tipo di adattamento solo molluschi individui che non sono ancora riusciti raggiungere l’età di tre anni. Più rappresentanti adulti di questo le specie in vista della loro atrofia muscolare legata all’età non possono mossa, quindi, in effetti, sono condannati a morte a causa di mancanza di ossigeno, scrivere notizie RIA. Scientifica straniera pubblicazioni e media si concentrano anche sul fatto che una volta dopo che l’essere raggiunge l’età di tre anni, tutti gli individui da questa specie acquisisce la capacità di riprodurre il proprio prole. Sulla base di questo, come notano gli stessi autori ed esperti, partecipare allo studio, in caso di futuro aumentando la temperatura negli oceani, nonché l’acidità dell’acqua i molluschi Laternula elliptica sono semplicemente destinati all’inevitabile diminuzione dei numeri, a lungo termine si trovano ad affrontare completa estinzione.

Valentina Fomina

Antartide Arctic Regno Unito Water Time Germany Global riscaldamento Groenlandia Clima Russia USA

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: