Il mondo sull’orlo della terza guerra mondiale

La guerra in Siria, che è prevista di giorno in giorno, può per finire con la terza guerra mondiale, come esperti e profezie antiche. Inoltre, è ora chiaro che nel dichiarato come bombardamento di tre giorni per impedire l’uso di armi chimiche contro operazioni civili possono partecipare in 20 paesi.

“Se gli americani vanno all’operazione a terra, potrebbe anche essere La Russia sarà coinvolta nella guerra. Quindi sarà sicuramente il Terzo mondo, – ha detto l’esperto militare russo Viktor Baranets. – Certo, avanti L’Iran agirà dalla parte della Siria, pronto a denunciare diversi milioni baionette, e quindi Israele può essere coinvolto. In generale, tutto sarà molto sul serio “.

Mondo sull'orlo del terzo mondofoto da fonti aperte

Diverse profezie dicono che sarà la fine del mondo provocato dalla guerra in Siria. Quindi, il famoso chiaroveggente Wang ha ripetutamente parlato dell’imminente cambiamento globale nel mondo, Vero, senza dare una data esatta. “Questa volta arriverà presto? No, no in arrivo. La Siria non è ancora caduta! La Siria crollerà ai piedi del vincitore, ma il vincitore avrà torto! Una Russia verrà salvata. C’è antica dottrina indiana (ariana). Si diffonderà dappertutto al mondo. Verranno stampati nuovi libri su di lui e verranno letti ovunque La terra. Sarà la Bibbia infuocata. Verrà il giorno e tutte le religioni scomparirà! Un nuovo insegnamento verrà dalla Russia. Sarà la prima ad essere purificata. ”

Nell’Apocalisse di Ivan il Teologo, l’Apocalisse descrive eventi che precedono la fine del mondo e la seconda venuta di Gesù Cristo: “Il sesto angelo suonò una tromba e io sentii una voce da quattro corna dell’altare d’oro in piedi davanti a Dio, parlando al sesto All’angelo che aveva la tromba: libera i quattro angeli che sono legati da il grande fiume Eufrate. “Quattro angeli liberati dal fiume Eufrate, – può essere la Turchia, la Siria, l’Iraq e l’Iran, sul cui territorio questo fiume scorre.

Secondo le scritture di un altro profeta Isaia, Damasco si trasformerà in un mucchio di rovine: “Damasco è escluso dal numero di città e volont� un mucchio di rovine. Le città di Aroer saranno abbandonate – rimarranno per branchi che riposeranno lì, e nessuno li spaventerà. non la roccaforte di Efraim e il regno di Damasco diventeranno con il resto della Siria; con loro sarà lo stesso della gloria dei figli d’Israele, dice il Signore Di padroni di casa “.

Ora la questione dell’attentato è bloccata al Congresso degli Stati Uniti. ma è possibile che gli americani tornino su questo argomento tra pochi settimane o mesi.

“Obama ha ripetutamente chiarito che non crede ad Assad. Gli americani possono chiedere la rimozione e la distruzione delle scorte chimiche della Siria e di Damasco non lo farà. L’escalation del conflitto potrebbe ripetersi ”, ha affermato Scienziato politico russo Sergey Markov.

C’è una via d’uscita dalla crisi

C’era la possibilità di evitare i bombardamenti della Siria e, di conseguenza, una possibile terza guerra mondiale. Barack Obama era d’accordo La proposta della Russia di non attaccare la Siria se Damasco trasferirà armi chimiche sotto controllo internazionale. Damasco non sembra esserlo contro.

“Questa offerta è stata concordata in anticipo ed è molto vantaggiosa la parte siriana, dal momento che la minaccia di un attacco ai magazzini chimici dei militanti era molto reale, – disse “Oggi” l’orientalista russo Said Gafurov, che ha incontrato il ministro degli Esteri siriano lunedì. -Le scorte di prodotti chimici rimarranno in Siria, ma saranno controllate da società internazionali esperti. Da allora la Siria è persino redditizia per declassificare questi magazzini esistono non tanto per usare queste armi quanto intimidire un potenziale avversario – Israele. Allo stesso tempo una tale via d’uscita dalla crisi è vantaggiosa per Obama – il Congresso non gli dar� il permesso di bombardare e in qualche modo il presidente dovrà farlo abbandonare i loro piani militari “.

Terza guerra mondiale – Strategia americana

Nel 1938, l’Inghilterra e la Francia con le proprie mani spinsero Hitler a guerra, permettendogli di occupare la Cecoslovacchia e autorizzarlo Anschluss dell’Austria. Ma poi l’inizio della peste marrone potrebbe smettere. Mostra più determinazione a Londra e Parigi, l’Europa no sarebbe stato in rovina dopo 7 anni e non c’erano 70 milioni di morti. su La cenere europea ha sviluppato un nuovo impero globale: gli Stati Uniti. Il Nord America ha ricevuto enormi entrate finanziarie sia dalla Seconda La seconda guerra mondiale, e dalla ricostruzione postbellica dell’Europa e è stato in grado di riprendersi completamente dagli effetti della Grande Depressione. foto da fonti aperte Ora siamo nella fase iniziale una crisi globale che potrebbe durare dieci anni e simile, e forse anche più forte della depressione che ha colpito il mondo nei 20-30 anni del secolo scorso. Ma ora gli Stati Uniti si stanno preparando superare la crisi.

Gli Stati Uniti creano entrambe le condizioni di processo reindustrializzazione -, restauro in un ciclo tecnologico completo Industria nordamericana e per l’apparizione del nemico con che, dopo la crisi, potrebbe scatenare un nuovo Guerra mondiale, in grado di dare agli Stati Uniti più di 100 anni di progressivo sviluppo economico. Negli ultimi 10 anni, gli americani hanno fatto significativo passo nello sviluppo del suo combustibile ed energia complesso che ha influenzato un cambiamento nella politica americana nel mezzo Est. Se 10 anni fa alla Casa Bianca, conducendo militari interventi, lo scopo era quello di controllarsi a proprio agio livello dei prezzi del petrolio, ora gli Stati Uniti sono interessati solo a una cosa: nell’aumento della differenza tra virgolette del greggio Brent, scambiato in Europa e WTI nordamericano il mercato. La crescita degli Stati Uniti nelle quotazioni del Brent è vantaggiosa, in quanto consente rispetto all’Europa e all’Asia per ridurre i costi di produzione di Territorio americano senza ridurre i costi del lavoro.

Con il cambiamento degli obiettivi, la politica è cambiata. L’America non cerca creare regimi controllati nel mondo arabo il cui compito garantirebbe la fornitura ininterrotta di petrolio e gas. ora Gli Stati Uniti lasciano il caos della guerra civile, della morte e distruzione. Gli Stati Uniti hanno incendiato l’intero Medio Oriente e l’Africa settentrionale – Le quotazioni del greggio Brent rimangono al di sopra di $ 110 per barile, in Europa e in Cina c’è una riduzione della produzione. tuttavia se guardiamo ai paesi per i quali ultimamente la cosiddetta primavera araba balenò, poi vedremo tutto in tutto In questi paesi si formarono regimi nazionalisti secolari. Nonostante le condizioni specifiche degli europei, lo sviluppo stati nazionali in Medio Oriente e Nord Africa simile allo sviluppo degli stati nazionali in Europa dalla fine del XIX secolo e fino allo scoppio della seconda guerra mondiale. Dopo l’incidente imperi continentali causati dalle conseguenze del primo mondo guerra, in Europa formò uno stato nazionalista. in molti di loro hanno rispettato i diritti delle minoranze nazionali e denominazioni religiose. Circa la stessa situazione era in Libia e nel Egitto ed è ancora conservato in Siria. A proposito, l’Iran può essere detto segue il percorso della Spagna sotto il dominio del generale Franco. potenziamento gli stati nazionali portano inevitabilmente alla formazione di un’élite, interessato in modo vitale e finanziario a preservare e arricchire il loro stato nazionale. E anche se lo fossero i membri dell’élite alimentate da paesi stranieri, iniziano queste stesse élite difendere gli interessi nazionali, spesso in contrasto con interessi di ex sponsor. Per Iran, Siria, Egitto e Libia il mercato europeo è l’unico in cui è possibile fornire petrolio e gas con bassi costi di trasporto. Cosa per l’Europa significa prezzi dell’energia più bassi. Ma va contro con i piani statunitensi per la nuova industrializzazione. Non è un caso che i disordini entrino La Siria iniziò esattamente dopo tra Siria, Iran e L’Iraq ha raggiunto un accordo per la posa di un gasdotto che avrebbe dovuto essere il gas iraniano destinato all’Europa consegnato ai terminali siriani di GNL. Negli anni ’30 del passato secoli in Europa, non senza l’influenza della Germania nazista e del fascista L’Italia, con la tacita connivenza di Francia e Gran Bretagna, le élite dei nuovi stati nazionali si sono livellate in breve tempo istituzioni democratiche istituendo filo-nazista o regimi filo-fascisti. La persecuzione di nazionali e minoranze religiose. Organizzazioni come la Fratellanza Musulmana, professare forme radicali di Islam, può essere attribuito, secondo Tradizione europea, alle organizzazioni religiose filo-fasciste. La “Fratellanza Musulmana” cerca di fondare religiosi radicali regimi nel mondo arabo, sponsorizzati dagli alleati statunitensi più vicini Qatar, Giordania e Arabia Saudita sono, per dirla in parole povere, niente di diverso né democrazia né tolleranza religiosa. Sul loro sfondo, l’Iran può chiamare uno stato che fa passi da gigante nella democratizzazione e nel lo sviluppo della società secolare. Dopo che gli Stati Uniti hanno seminato il caos nel mezzo L’est nel mondo arabo può formare radicali regimi religiosi da combinare in un unico enorme Califfato. Come il Terzo Reich, questo califfato avrà stretti legami con il mondo finanziario americano. Come con la Germania nazista, molti banchieri e industriali nordamericani sono interessati a la creazione di un tale califfato. Mentre l’economia americana viene fuori crisi e una nuova industria robotica si sta sviluppando negli Stati Uniti, il califfato religiosamente estremista sarà in grado di accumularsi abbastanza quantità di armi per scatenare una guerra su vasta scala. Nello stesso sarà creato il tempo in Europa, in una profonda crisi situazione sociopolitica in cui è possibile emergere nuovo impero autoritario. Inoltre, il ruolo degli estranei, su cui cancellerà tutti i problemi e, soprattutto, il petrolio costoso, lo far� eseguire musulmani o arabi. La guerra mondiale diventerà inevitabile. Il motivo potrebbe essere un attacco terroristico in Europa, che sarà un passo di rappresaglia verso la deportazione di musulmani o di organizzazioni campi di concentramento per terroristi arabi. Terzo mondo la guerra porterà distruzione su una scala così colossale che gli Stati Uniti sarà in grado di svilupparsi sistematicamente per oltre 100 anni senza social shock sul suo territorio. Per non parlare del profitto che gli americani prevedono di ottenere dalla guerra stessa. A questo proposito comprendere la riluttanza dell’Europa e il principale alleato degli Stati Uniti di Gran Bretagna essere coinvolti in una guerra con la Siria. Anche il blocco NATO ha deciso di fare un passo indietro Avventura siriana. Ma, in linea di principio, il rifiuto dell’alleanza USA è solo una mano. Con lo scenario di cui sopra, la NATO non ha bisogno degli americani, perché proveranno a condurre la terza guerra mondiale con le mani sbagliate, unendosi lei nell’ultima fase, come era nel primo e nel secondo mondo Guerra. Il blocco del Nord Atlantico può prematuramente e abbastanza forse non dalla parte di destra, per attirare gli americani nel massacro. piuttosto Tutto sommato, la NATO è in attesa del destino delle Nazioni Unite, con cui gli Stati Uniti sono stati a lungo ignorati e lo utilizza come strumento per promuovere esclusivamente il suo interessi. Gli interessi degli Stati Uniti e dell’Europa non sono mai stati così opposto di adesso. Tuttavia, come negli anni ’30 del 20 ° secolo Francia e Gran Bretagna furono più spaventate dalla chimera minaccia comunista rispetto agli ovvi fatti di preparazione Hitler alla guerra, e ora l’Europa preferisce vedere di più una minaccia in Russia, piuttosto che ammettere un fatto ovvio: gli Stati Uniti hanno smesso di esserlo il garante della sicurezza europea e diventare una forza trainante L’Europa e il mondo alla terza guerra mondiale. Autore Maxim Reva

Secondo i media

Angeli Africa Barack Obama Gran Bretagna Tempo di guerra Germania Egitto Israele Iran Fine del mondo Crisi NATO Russia Siria USA

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: