Uno dei fenomeni più fantastici della Vergine Maria

Uno dei fenomeni più fantastici della Vergine MariaFoto da fonti aperte

La Madonna o la Santa Vergine in una forma o nell’altra è in quasi tutte le religioni del mondo. Inoltre, venerazione di lei così grande che suggerisce questo attraverso questo santo l’immagine dell’umanità adora intuitivamente il Pramater del mondo. Ma perché non è importante che questa Vergine Maria sia cristiana, è Sumana Inanna (Regina del cielo) o la dea Tonatsin degli antichi Aztechi.

La Vergine Maria apparve agli Aztechi

Non abbiamo menzionato gli Aztechi per caso, dal discorso in questo l’articolo si concentrerà sull’aspetto miracoloso della Vergine Maria in Messico, ed è stato dato è azteco. Aveva appena adottato Christian la fede e quindi non era certo l’ammiratore più zelante di Gesù Cristo, che è stato premiato per questo con una così grande misericordia dalla Madre di Dio. Tuttavia, se credi ai documenti del nobile Antonio Valeriano, allora dentro nel 1531, esattamente dieci anni dopo la conquista del locale Indiani (imperi aztechi con la loro capitale Tenochtitlan – ora Città del Messico) dalle forze spagnole guidate da Hernan Cortes, l’azteco Juan Diego Tolpetlaka la mattina del 9 dicembre è andato a chiesa della città di Tlatelolko. Ed è diventato il precursore del presente miracolo …

foto da fonti aperte

Dal momento che la chiesa era a quattordici chilometri da essa a casa, lungo la strada, Juan dovette aggirare la collina di Tepeyak, una volta ex antico santuario azteco. Tuttavia, questa volta qualcosa è andato non del tutto normale, dato che la musica meravigliosa veniva dalla collina e canto sorprendentemente dolce. E poi Diego ha anche chiamato piacevole voce femminile. Era la Beata Vergine. Non è chiaro come Juan decise che era proprio la Madonna, si deve presumere che per era principalmente la dea Tonatsin, soprattutto da allora, secondo Descrizione azteca, la donna era nera, il che non è molto coerente con l’immagine tradizionale della madre di Gesù Cristo.

Ma proprio questo, se prendiamo in considerazione che la Madre del mondo può prendere qualsiasi immagine che sia più coerente con l’idea di la sua o un’altra persona, non importa. Ciò che è più interessante è questo La Beata Vergine chiese a Diego di consegnarlo al vescovo (francescano Juan de Zumarraga) della città di Tlatelo in modo che costruisca su una collina Tempio Tepeyak

Non entreremo nei dettagli, come era nelle note di Antonio Valeriano, parla di tutte le avventure di Diego, perché, ovviamente, nessuno credeva nel suo incontro con la Vergine Maria la prima volta. solo nella sua terza visita al vescovo, l’azteco fu in grado di convincere Juan de Zumarrag è che sta dicendo la verità. È un dato di fatto che da un uomo richiesto alcune prove della verità di un tale miracoloso visioni e tale richiesta della Madre di Dio. La Vergine Maria ha acconsentito a questo e disse a Diego di salire sulla collina e raccogliere rose fresche che sarebbero diventate conferma della veridicità delle sue parole. Notalo su questa collina anche nelle stagioni migliori non cresceva nessun fiore, specialmente in Dicembre. Ma l’azteco obbedì alla sua dea, salì su una collina e, con sua sorpresa, in realtà vide delle bellissime rose, che strappò con cura, avvolto nel suo mantello bianco – tilma, e poi lo portò dal vescovo.

foto da fonti aperte

Questa volta il vescovo non era solo, invitò altri sacerdoti, perché si aspettava che Diego portasse delle prove che è davvero la Santa Vergine. E gli Aztechi portarono, e prova ancora più sorprendente di un miracolo di semplici fiori a dicembre. Quando scartò il mantello bianco, poi le rose cadde sul pavimento e cominciò a dissolversi nell’aria. Quello era sorprendentemente, ma come si è scoperto, il miracolo non è finito qui. su la tilme bianca degli Aztechi ha impresso l’immagine della Vergine Maria.

Successivamente, il vescovo decise di costruire un cristiano tempio sulla collina di Tepeyak e presto il tilma con l’immagine della Madonna collocato in un luogo appositamente preparato nella cappella.

L’immagine senza età della Vergine Maria sull’eterna tilma

In questa leggenda, raccontata da Antonio Valeriano, era possibile non farlo credi, se non per un mantello fantastico con l’immagine della Vergine, che esiste ancora. Cioè sono passati quasi cinquecento anni, ma né la stessa tilma, ottenuta dalle fibre dell’agave messicana (proveniente da il tessuto, che di solito si sbriciola in polvere dopo 20 anni), non lo fa invecchiato per questo per molto tempo, non un po ‘di vernice su di lei oscurato. Inoltre, questo è solo di recente Tilma conservato sotto vetro e nessuno lo tocca nemmeno, dentro per secoli, un mantello appeso in una chiesa in un libero accesso, è stata toccata, baciata, a volte anche avvolta in lei malato con l’obiettivo di una cura miracolosa. E niente con questo fantastico non è successo, non è invecchiata e non l’ha persa la freschezza di quel lontano 1531, quando divenne prova il vero miracolo è l’apparizione degli Aztechi della Vergine Maria.

foto da fonti aperte

A proposito, notiamo che questo è un miracolo di miracoli accaduto in Messico in XVI secolo, riconosciuto solo nel 1754 da papa Benedetto XIV. E oggi anche gli scienziati di tutto il mondo sono in perdita: cos’è e come è possibile se non ammetti che tali miracoli non lo fanno coerente con le leggi del nostro mondo fisico, tuttavia Succede.

Il fatto è, nel 1936, un professore a Heidelberg Università, premio Nobel per la chimica Richard Kuhn ha studiato tilma tinto fili con l’immagine della Vergine Maria ed è stato estremamente sorpreso poiché era la materia colorante del non vegetale non animale e nemmeno di origine minerale. Venti anni misteriosi tessuto con l’immagine della Madonna studiata dal famoso fisico Francisco Campi Rivera per dimostrare che questo è falso. Lo era anche scioccato da ciò che vide sotto un potente microscopio, perché se ne rese conto non è nemmeno un dipinto, ma piuttosto una fotografia, per di più, realizzata così fantastico che la tecnologia di applicarlo anche al tessuto la metà del XX secolo semplicemente non esisteva, per non parlare inizi del XVI secolo.

Autenticità e allo stesso tempo non suscettibile di alcun ragionevole spiegare la fantastica immagine di Maria di Guadalupe sulla tela confermato dai professori Jody Smith e Callahan che hanno sottoposto il misterioso tilma messicano che scansiona di più apparecchi moderni della fine degli anni settanta del secolo scorso, ad esempio, basato sulla radiazione infrarossa. Gli scienziati erano abbastanza Perplesso, perché non hanno trovato tracce di applicazione di vernici tela, per non parlare del primer necessario e così via. Quello era un vero fenomeno quando persino le fibre del tessuto erano sorprendentemente pulite e anche le più piccole particelle di sostanza colorante non sono state trovate tra di loro. Inoltre, è stata realizzata la “fotografia” sulla tela impeccabilmente …

foto da fonti aperte

Ma non sono tutte le meraviglie dell’immagine di Maria di Guadalupe, nel 1929 anno il fotografo messicano Alfonso Gonzalez ha esaminato gli alunni La Madonna di alcune figure, ad esempio un uomo barbuto. Nel 1951 anno, l’artista Carlos Salinas ha praticamente fatto le stesse conclusioni e pubblicato i suoi risultati. Nel 1955, creato appositamente con questo obiettivo, la commissione ha confermato la presenza negli alunni “attinti” tela della microscopica immagine della Madonna del volto di un uomo, a condizione avendo stabilito che potrebbe essere un “ritratto di Juan Diego”.

La commissione si interessò a risultati così sorprendenti. famosi oculisti Rafael Torifa Lavouana e Javier Torrell Bueno. Secondo loro, le figure negli occhi di Maria sono esattamente le stesse, che riflette l’allievo di una persona vivente. Poi si misero al lavoro oculisti guidati dal Dr. Walig che si trovano in allievi della Madonna di Guadalupe realizzando diverse figure umane generalmente un presupposto fantastico: l’impronta nelle pupille della Madre di Dio nacque quando Diego aprì il mantello, cioè La Madonna sembrava guardare i presenti dalla tela sacerdoti.

foto da fonti aperte

Dr. Padilla più tardi, già utilizzando la tecnologia informatica, ha confermato tutti i risultati dei precedenti ricercatori. Era pari identificato nell’allievo della Madonna, il vescovo Ramirez Fuenleal. Ed esperti dal New Jersey ha scoperto un altro fantastico dettaglio su tilma Diego: esattamente sulla copertina dello scattering stellato di St. Mary ripete la costellazione di corpi celesti, che era così meravigliosa giorno su Città del Messico, quando Diego portò i fiori del vescovo dalla Madonna …

La Basilica di Maria di Guadalupe oggi

Nel 1976, una grande cattedrale fu costruita a Città del Messico in onore di Maria Guadalupe, che ospita oltre diecimila persone. All’anno celebrazione del 450 ° anniversario dello straordinario miracolo della basilica di Città del Messico visitata da Papa Giovanni Paolo II, due decenni dopo canonizza il battezzato indiano azteco Juan Diego, nominandolo santo.

A proposito, nota che oggi inchinarsi a questa meravigliosa immagine La Madonna viene in Messico ogni anno più di venti milioni la persona. La miracolosa tilma stessa viene spostata sull’altare inferiore e situato sotto il vetro. Offrendole rigorosamente fiori e decorazioni vietato, e in piedi vicino non è permesso, quindi i pellegrini supera questo miracolo con un nastro speciale dispositivo. Tutto questo per motivi di sicurezza, da allora alla tela furono commessi diversi tentativi, sebbene unici la reliquia non è stata influenzata in alcun modo.

foto da fonti aperte

Nessun costo per visitare il tempio e vedere l’immagine di Maria Guadalupe non è presa, la Santa Madonna e così porta Città del Messico entrate enormi, perché le persone vengono qui da tutta la Terra, soprattutto, ovviamente, cattolici. Nota che oggi il 97 percento I messicani sono cattolici, ma gli storici ne sono certi gente del XVI secolo – indigeni indiani, che non guardano sulla loro accettazione della fede e del battesimo cristiani, visto su questo una tela fantastica non per la Vergine Maria, ma per la sua dea Tonatsin e l’adorava. Tuttavia, come abbiamo detto, non esiste la differenza è come una persona percepisce la Madre del mondo. sorprendente la sua immagine in Messico conferma solo che esiste e lei il potere è illimitato, anche se alcune manifestazioni della sua presenza in il nostro mondo è così fantastico, davvero favoloso e quindi completamente inspiegabile dalla logica umana e leggi fisiche della terra …

Time Mexico

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: