Si è scoperto perché a Natale al nord cambi di colore degli occhi di cervo

Si è scoperto perché il colore degli occhi delle renne cambia a Natalefoto da fonti aperte

Le renne sono strettamente associate nei paesi occidentali con Buon Natale e Felice Anno Nuovo. Si ritiene che sia la renna trainato da una slitta di Babbo Natale che consegna regali ai bambini. tuttavia non tutti conoscono un fatto curioso: più vicino all’inverno Le vacanze in questi artiodattili cambiano bruscamente e notevolmente il colore l’occhio. Nonostante sembri un vero Natale “bici”, stiamo parlando di un fenomeno scientificamente provato da tempo.

Ogni anno, verso la fine di dicembre, il colore degli occhi di renna cambia dal marrone al bellissimo blu scuro. Biologi norvegesi studiato questo fenomeno e recentemente stabilito le sue cause. Secondo scienziati, metamorfosi che si verificano con gli occhi di questi animali, causato dalle condizioni di luce uniche oltre il circolo polare artico. Si è scoperto che i bulbi oculari delle renne si stanno adattando tipi di illuminazione radicalmente opposti caratteristici di Artico.

Il Natale cattolico, come sai, cade nel mezzo Un periodo di 10 settimane di costante crepuscolo nell’Artico. grazie la mancanza di sole nel paesaggio artico è dominata dal bluastro sfumature e forme sfocate. Ma da metà maggio, il locale l’illuminazione diventa incredibilmente intensa perché il sole non lo è si trova completamente, e i suoi raggi accecano tutta la vita, riflettendo non avuto il tempo di sciogliere la neve. Il contrasto è sorprendente.

foto da fonti aperte

In modo che gli abitanti dell’Artico cornuto possano vedere meglio in ciascuno di queste stagioni, la natura ha permesso ai cervi di cambiare il colore degli occhi marrone al blu. Gli occhi marroni funzionano bene in condizioni luminose illuminazione accecante. Quelli blu, anche se vedono meno chiaramente, mille volte più sensibile alla luce, perché gli artiodattili possono farlo bello vedere nell’oscurità quando il sole lascia a lungo Circolo Polare Artico.

Gli scienziati hanno capito come questo accade per 10 anni. Di conseguenza, i norvegesi determinato che il cervo non cambia il colore dell’iride, ma superficie riflettente dietro l’area centrale della retina. Questa parte l’occhio, chiamato “specchio”, è assente nell’uomo, tuttavia trovato in molti animali notturni. Lo “specchio” riflette la minima luce all’interno dell’occhio, permettendo agli animali notturni di vedere anche in luce trascurabile. Ad esempio, gli occhi di un gatto si “illuminano” dentro a causa di questo effetto, a causa del quale vede perfettamente di notte.

Il sole

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: