Misteriosa cantina di Nikolai Ivanovich

La misteriosa cantina di Nikolai IvanovichFoto da aperto fonti di

Questa storia mi è stata raccontata da un amico sul pianerottolo diciamo che si chiama Alexei, perché dicono i veri nomi e il luogo dell’evento in questo caso è in qualche modo scomodo. In ogni caso, non questo. la cosa principale e l’evento più sorprendente che è successo a un uomo, dimostrando che il nostro mondo è organizzato in modo leggermente diverso da quello che siamo al riguardo noi pensiamo. E ci sono miracoli davvero inspiegabili in questo mondo. Tuttavia, ascoltiamo meglio lo stesso Alexey, ecco cosa lui Egli dice:

“Nella mia vita c’è stato un periodo in cui due anni dovevano vivere dacia. E poi il mio vicino era un uomo di mezza età ma ancora forte prende il nome da Nikolai Ivanovich.

Nella tenuta di Ivanitch c’era una buona cantina sotto un tetto spiovente. Tuttavia, a causa del fatto che i nostri siti erano situati in una pianura, la vicina cantina in primavera è stata costantemente inondata di acqua. Livellala come di regola, non ha superato mezzo metro. Con questo in mente, Ivanovitch ha costruito scaffali in modo che l’acqua non li raggiunga. Anche sopra la zona allagando, ha installato due aste di spesso rinforzo e su di esse, come su binari, è andato per le verdure. Era più conveniente di qualsiasi altro indossare i carri una volta. In estate, Ivanitch ha pompato l’acqua, e fino al prossimo la primavera nella sua cantina era asciutta.

Ma in quello sfortunato anno, in agosto ebbero inizio forti piogge fermato per diversi giorni. Di conseguenza, il seminterrato del vicino di nuovo riempito d’acqua. Ivanovitch lo vide quando si arrampicò per nascondersi sottoterra raccolto in una giornata piovosa un raccolto di patate. Ecco da cosa ho imparato lui allora …

foto da fonti aperte

… In cantina, Nikolai Ivanovich era buio, perché la lampadina bruciato il giorno prima, ma non ha avuto il tempo di acquistarne uno nuovo. Ma aveva una torcia che si veste in testa. Dopo averlo fissato, Ivanovich si arrampicò con una borsa patate nella fossa e ha scoperto che l’acqua piovana scorreva sotto il le sue “rotaie”. Sotto il peso dell’uomo l’armatura cedette e lui raccolse galosce d’acqua.

È tutto, pensò il mio vicino, ora abbandonerò le patate, e domani pompa l’acqua e allo stesso tempo sostituisco la lampadina.

E poi una delle sue gambe scivolò giù dal “binario” – e Ivanovic cadde in acqua. Certo, ha lasciato cadere la patata, ma è riuscito a farlo prendi lo scaffale e appeso letteralmente su di esso. E quando ha iniziato tirando le gambe fuori dall’acqua, lo sentivo per uno dei suoi detiene. O è caduta in una sorta di “trappola”. L’uomo gli fece sussultare una gamba più forte – cattura, rispettivamente, aumentata. Quindi questa “trappola” e cominciò a succhiarsi forte la gamba, come una pipa. da Ivanovich lanciò un grido di paura e si nascose così disperatamente che riuscì a liberarsi. Volò fuori dalla cantina come un tappo di sughero e il suo galosh andò a questo “qualcosa” che era seduto in acqua. L’ultima cosa che ha sentito il mio vicino la prigione ha strani suoni borbottanti, come se qualcuno stesse battendo palme sulla superficie dell’acqua. Chiudendo il portello, Ivanovich lo schiacciò i successivi sacchi di patate e corse in casa.

Pochi giorni dopo, aveva paura di persino entrare nel seminterrato. la poi mi ha raccontato cosa è successo e mi ha chiesto di andarci con lui insieme. Aprendo il portello, abbiamo acceso una torcia in cantina. L’acqua è già lì non era, tuttavia, l’umidità rimasta. Prima sono sceso e ho sostituito una lampadina, solo dopo che Ivanitch mi ha seguito.

Non abbiamo trovato un sacchetto di patate che è caduto nell’acqua, così come un galosh. Non c’era niente in cantina che sembrava un tubo di aspirazione, che sembrava a Ivanovic. Tutto ciò unito a non plausibile la storia del mio vicino mi ha fatto seriamente dubitare la veridicità delle sue parole.

foto da fonti aperte

Un paio di giorni dopo, la sera, mi chiamò la moglie di Nikolai Ivanovic. Disse che la mattina gli aveva chiesto di entrare in cantina e dopo quello, il marito è scomparso. La donna stessa era malata, con difficolt� spostato con le stampelle, praticamente non ha lasciato la casa. Certo lo stesso, ho affrettato il sito verso i vicini.

Andando sotto un baldacchino inclinato, vidi che la cantina era aperta. detto Ivanovitch – silenzio. Tuttavia, no, non del tutto silenzio: ho sentito chiaramente come schizzi d’acqua nelle vicinanze.

Davvero di nuovo? Ma da dove? “- Ho pensato e cliccato passare. La luce in cantina non si accendeva. – E quando lei riuscito a bruciare? ..

Avendo trovato la lanterna del vicino, brillai. Anzi, acqua e molto: le “rotaie” di Ivanitch sono completamente scomparse al di sotto di essa. Ma di più la cosa sorprendente era che l’acqua schizzava come se fosse lei guidava il vento … o preoccupava qualcosa dall’interno. Mi sono ricordato della storia il suo vicino di casa e provava un vero orrore. Sbattendo il portello, si precipitò dentro la casa.

Quando la moglie di Ivanovich ha scoperto tutto, ha immediatamente chiamato la polizia (poi era ancora la polizia). Tuttavia le forze dell’ordine arrivato solo la mattina dopo. Li ho portati in cantina, hanno aperto schiusa, accese la luce (!) e vide il seminterrato più ordinario e asciutto. Nessuna traccia d’acqua. Sugli scaffali sono verdure ordinatamente piegate. Nicholas Ivanovich non era in cantina. Non è stato trovato da nessuna parte: lo era uomo – e scomparso.

… Una settimana dopo, partii per la città e iniziai subito a cercare i loro acquirenti cottage. Vivere su di esso dopo l’inizio della storia con Ivanovich impossibile per me … ”

acqua

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: