Gli scrittori russi di fantascienza diventano i primi Titolari di passaporto del leggendario Hyperborea

Gli scrittori russi di fantascienza sono diventati i primi proprietari dei passaporti del leggendario Hyperboreafoto da fonti aperte

Nella regione di Murmansk c’è una piccola città con una popolazione di un po ‘ più di 16 mila persone – Kovdor. Questo è un insediamento polare, relativamente giovane, formato nel 1953, in connessione con la costruzione di un impianto di estrazione e lavorazione per l’estrazione minerale di ferro.

Cosa sarebbe straordinario in esso? Ma no, si scopre fu in questo luogo che un tempo si trovava il centro del leggendario Hyperborea – una civiltà altamente sviluppata dell’antica Rus. Almeno così dicono studiosi indipendenti di storia russa, che in manufatti misteriosi scoperti indirettamente intorno a Kovdor confermando la precedente dichiarazione.

È per questo motivo che la città polare è stata scelta per il congresso. Scrittori russi, in particolare, quelli che scrivono di Hyperborea, che appassionato di una storia al confine con la fantascienza. Perché con la fantascienza? Sì, perché prova diretta dell’esistenza di precedenti non ci sono civiltà, tutte le informazioni al riguardo sono accuratamente nascoste dal mondo l’elite. Ad esempio, i teorici della cospirazione sono sicuri che nelle cache della biblioteca Il Vaticano può trovare completamente tali informazioni, ma chi le renderà pubbliche? Pertanto, i lavoratori delle penne devono raccogliere solo alcune informazioni lo stesso Hyperborea, Tartaria e così via, facendo affidamento più non su prove fisiche, ma secondo il tuo intuito.

Questi grani includono pietra runica, che costa nel parco della città di Kovdor, che si è riunito in un congresso unico scrittori dell’Artico, onorato con la loro visita e adorazione prima questo manufatto unico. A proposito, diciamo che uno di ricercatori successivi di Hyperborea Natalia Kulagina, che è anche noto come la prima “Miss Arctic”, lo ritiene pietre runiche simili per quella antica civiltà erano qualcosa come i nostri dischi rigidi o floppy disk, e loro informazioni molto preziose, che purtroppo non possiamo estrarre. Mentre non possiamo …

Alla fine dell’evento, tutti hanno raccolto scrittori, storici, ricercatori indipendenti hanno ricevuto passaporti come souvenir Iperboreani, certificato dalla firma del sindaco della città, Sergei Somov, e anche il sigillo del serpente di Kuvwt, in onore di questo insediamento e E ‘il nome. Documenti unici ricevuti dal caporedattore Il poeta “Giornale letterario” Maxim Zamshov, Oleg Divov, Sergey Lukyanenko, Vadim Panov, Anton Pervushin, Andrey Shcherbak-Zhukov, Vladimir Torin e molti altri.

A proposito, qualsiasi ospite d’onore di Kovdor può ottenerlo passaporto. Per fare questo, ovviamente, devi sapere qualcosa su Hyperborea, credere nella sua esistenza e, naturalmente, visitare il polare una città in cui vengono emesse carte di identità così uniche …

Hyperborea Manufatti antichi Pietre Russia

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: