Decifrare il genoma delle mummie egiziane sorpreso gli scienziati

Decifrare il genoma delle mummie egiziane ha sorpreso gli scienziatiFoto da fonti aperte

Mummie egiziane, di età compresa tra tre e quattro millenni, per molto tempo è rimasto un mistero in termini di genoma. Lo stava decodificando non solo scientificamente interessante, consentirebbe determinare da dove provenivano le persone che provenivano nell’antico Egitto, fare luce sulla storia dello sviluppo della società umana.

Gruppo di ricercatori tedeschi della società scientifica di Max Planck e l’Università di Tubinga riuscì a decifrare il genoma degli antichi mummie d’Egitto. La cosa più sorprendente è che gli indigeni L’Africa non ha nulla a che fare con i faraoni. Ricerca sul genoma ha dimostrato che gli antenati dei moderni egiziani venivano dall’Asia, questi sono residenti territori in cui si trovano attualmente l’Abkhazia, in Georgia, Libano, nonché i turchi dell’Europa meridionale.

foto da fonti aperte

A proposito, gli scienziati svizzeri di Zurigo hanno ampiamente confermato le conclusioni dei ricercatori tedeschi analizzando il DNA della mummia Tutankhamon. Il fatto è che il genoma di questo sovrano dell’antico Egitto dimostrò che era generalmente un nativo europeo, il suo DNA corrisponde ai moderni spagnoli, francesi o inglesi, ma gi� non per gli africani, la cui struttura genetica è completamente diverso.

Si scopre che l’antico Egitto era un paese di migranti dall’Europa, e gli africani non hanno nulla a che fare con questa società altamente sviluppata relazione.

DNA Egypt Mummies

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: