Coloro che il destino ha tolto a Winter Cherry creduto negli angeli custodi

Quelli a cui il destino ha toltofoto da fonti aperte

Oggi, i giornalisti di Kemerovo raccontano diversi le storie che sono state raccontate loro per “coincidenza fortunata” volevo, ma non è andato avanti in quel giorno e ora sfortunati nel centro commerciale Zimnaya ciliegia “, dove c’è stato un incendio che ha causato la morte di molte persone, tra cui – bambini.

Ad esempio, Elena Khamzina con suo figlio Vladimir di 19 anni stava andando a 25 marzo per raggiungere la “frontiera del Pacifico”. Ma Vladimir quel giorno si alzò tardi, ondeggiando forte, che non era nemmeno come lui. Alla fine, era così arrabbiato con il suo inadeguato madre comportamentale, che ha rifiutato di andare al centro commerciale “Winter Cherry”, credendo che in questo modo avrebbe punito suo figlio per la sua pigrizia. E attraverso per diverse ore Elena viene a sapere della tragedia che si è verificata in centro commerciale e di intrattenimento, dopo di che è andata a Volodya, si è abbracciata e sussurrò: Dio, l’angelo custode attraverso la tua pigrizia ci ha salvato la morte. Come più tardi la famiglia ha imparato da un amico Volodya che ha lavorato in “Winter Cherry”, sono riusciti miracolosamente a fuggire quel giorno, uscendo strisciando quasi sotto le macerie degli edifici e bruciando l’inferno.

Ma la famiglia Perov aveva intenzione di andare da Peter Rabbit come volte il 25 marzo, ed è stato in questa stanza che sono stati bloccati la porta dove morirono altri bambini. E volevano guidare e la figlia più giovane e più grande. Ma il più giovane per qualche motivo era schizzinoso e non volevo andare. Ma la maggiore di 12 anni è andata al centro commerciale con lo zio. Ma … di nuovo non capiva perché avesse deciso di non guardare “Peter Rabbit” e “Lara Croft” e la prossima sessione su questa immagine, Si è scoperto che era di sera. E l’uomo e la ragazza sono andati a un cinema dall’altra parte della strada – questo li ha salvati. Nel frattempo, i loro genitori sono inorriditi di conoscere la tragedia di “Winter Cherry”, iniziano a suonare figlia, e lei non risponde al telefono. La madre inizia a isteria e all’improvviso – chiama: come stai chiamando, mia figlia chiede con dispiacere, ci siamo cinema? ..

I giornalisti affermano che tali strani ostacoli quando come se qualcuno non avesse permesso alle persone nel centro commerciale “Winter Cherry”, ce n’erano molte perché, miracolosamente, i salvati credevano nel loro angeli custodi. Perché i poteri superiori non hanno salvato tutti gli altri? È difficile per noi vivere giudicare questo, e non è per niente che i cristiani spesso ripeti nelle loro preghiere: le tue vie sono sconosciute, Signore …

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: