Uno strano dettaglio è stato trovato sulla tela di da Vinci, venduto per 450 milioni

Uno strano dettaglio è stato trovato sulla tela di da Vinci, venduta per 450 milionifoto da fonti aperte

Il dipinto di “Salvatore del mondo” di Leonardo da Vinci è stato recentemente acquistato per un record di 450,3 milioni di dollari americani sconosciuti un collezionista, diventando l’opera d’arte più costosa di storia del mondo.

La tela di 500 anni del leggendario artista italiano, considerato a lungo perduto, raffigura Gesù Cristo, con una strana palla di vetro nel palmo della mano sinistra. molti gli esperti ritengono che questo sia il cosiddetto potere (un simbolo comune del potere del monarca), tuttavia, secondo altri esperti, stiamo parlando di qualcos’altro interamente.

Il più sorprendente, secondo i ricercatori, è che il misterioso la palla nella foto ignora completamente le leggi della rifrazione e della riflessione di luce. Dicono gli esperti della vita e del lavoro di Da Vinci quel genio del Rinascimento, che fu persino chiamato viaggiatore del tempo, potrebbe partire per questo lavoro enigma d’arte che l’umanità deve ancora disfarsi.

foto da fonti aperte

Lo spiega il giornalista e biografo americano Walter Isaacson “Salvatore del mondo” fu creato dall’italiano nel 1500, quando il famoso artista aveva 48 anni. A quel tempo era appassionatamente dipendente ottica e fisica. Tuttavia, il manufatto di vetro nella mano del Figlio Dio non mostra né la diffrazione della luce né il riflesso di una mano. sì Vinci, secondo gli esperti, non avrebbe potuto commettere un simile errore e lasciare la palla dall’aspetto irrealistico. Si scopre che gli è mancato così tanto dettagli importanti per lui specialmente?

Forse ha mostrato in modo tale che gli oggetti nelle mani di Gesù Cristo è stato in grado di violare le leggi conosciute della fisica? O essere forse è tutto sulle proprietà mistiche del manufatto e su una tale palla esiste davvero? Infine, la teoria che oltre lo strato la vernice in questa parte della tela può essere nascosta immagine – un messaggio per i posteri, perché l’immagine era presumibilmente comprato per un prezzo così favoloso.

Uno strano dettaglio dell’immagine può essere associato al suo favoloso a costo di

Il “Salvatore del mondo” è stato messo all’asta a New York “Christie’s” del miliardario russo Dmitry Rybolovlev. Il prezzo di partenza di un capolavoro d’arte era di $ 100 milioni. Le offerte sono durate 20 minuti, dopo di che ha suggerito un collezionista anonimo 450,3 milioni per telefono e nessun altro ha osato raccogliere il prezzo. È sorprendente che questa piccola tela sia di 64,5 per 44,7 cm. centimetri è stato venduto negli anni ’50 per soli $ 45 quando è stato scambiato per una copia. Acquisizione di Rybolovlev nel 2013 l’immagine dello svizzero Yves Bouvier è già di oltre 127 milioni, che lui comprato poco prima per 75 milioni. Quindi oltre negli ultimi 6-7 decenni, il prezzo di una tela misteriosa è aumentato 10 milioni di volte.

È possibile che il valore principale dell’immagine misteriosa Leonardo da Vinci sta proprio in questo dettaglio mistico, e perché il prezzo effettivo del “Salvatore del mondo” potrebbe persino essere molto più di quello per cui è stato venduto all’asta oggi …

tempo

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: