Un altro sarcofago nero trovato in Egitto

Un altro sarcofago nero trovato in EgittoFoto da aperto fonti di

Da allora, i sarcofagi neri si trovano abbastanza spesso in Egitto le bare di pietra fatte di granito scuro non sono rare qui. Blasts altro: la tecnica per renderli così abili e impeccabili esatto a cui molti ricercatori indipendenti stanno seriamente pensando origine extraterrestre di questi artefatti che sono sovrani L’antico Egitto semplicemente si appropriava e quindi veniva usato per tale vaso bisogni funebri.

E ora un’altra scoperta: è stato scoperto un altro sarcofago nero Gli archeologi egiziani si trovano ora nella zona di Sidi Gaber ad Alessandria. come gli scienziati hanno stabilito che questa sepoltura appartiene al periodo della dinastia Tolomei. Il sarcofago stesso è molto insolito: è molto grande (265x185x165 cm), era a una profondità di cinque metri e, a giudicare dallo strato malta tra la base e il coperchio mai aperto dal momento della sepoltura.

Vicino al sarcofago fu trovata anche una testa scultorea di un uomo, fatto di alabastro, presumibilmente il defunto, che situato nel sarcofago.

foto da fonti aperte

Secondo uno dei funzionari del Ministero delle antichità egiziane, pubblicare una nota sugli archeologi a proposito di questa scoperta su Facebook, di più il grande sarcofago di granito nero non è stato ancora aperto, il che ha causato un’ondata di frustrazione tra gli utenti del social network.

E quando lo apriranno, sarà completamente poco interessante, scrive in un commento su una nota uno dei clienti abituali del mondo ragnatele, perché troveranno lì una mummia di coccodrillo o alcune sciocchezze. Ma se risulta essere qualcosa di utile, allora affatto la scrittura è sparita – come sempre, non ci diranno una parola a riguardo mezza parola, come se non ci fossero interessanti siti archeologici reperti.

A proposito, in Egitto dall’inizio degli scavi archeologici qui sono stati scoperti molti artefatti legati alla IV millenni a.C. così realizzati in filigrana granito, basalto nero, quarzite, ossidiana e persino giada (ad esempio, “lampadine” in pietra il cui spessore delle pareti è diversi millimetri – idealmente lo stesso su tutta l’area), che anche i maestri moderni con il nostro avanzato tecnologia, ma le autorità egiziane nascondono costantemente qualcosa, per cui è impossibile costruire un quadro reale di chi e come fatto tutto questo.

foto da fonti aperte

Con sarcofagi neri (in particolare il loro contenuto interno) l’immagine è la stessa: il più delle volte c’è un segreto sette sigilli e, come suggeriscono i teorici della cospirazione, raccontano l’intera verità agli egiziani non è data come la potente di questo mondo (per non spezzare, anche se un modello falso, ma consolidato del mondo) e commerciale interessi delle stesse autorità egiziane, poiché molti manufatti sono più redditizi vendere in collezioni private per molti soldi piuttosto che arrendersi musei – quasi niente …

Manufatti antichi Egitto Sarcofagi

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: