Nella piramide messicana ha trovato un teschio con protesi in giada

Un teschio con protesi di giada è stato trovato nella piramide messicanafoto da fonti aperte

In una delle piramidi dell’antica città di Teotihuacan, situata cinquanta chilometri a nord-est della capitale messicana, importanti scavi sono stati recentemente effettuati. Gli archeologi questa volta ci si aspettava una sorpresa inaspettata: scoprirono un luogo di sepoltura una donna che morì in giovane età di circa milleseicento anni fa. La cosa più interessante è che è stato fornito il cranio del defunto protesi di giada ordinate.

Il responsabile degli scavi Jorge Archer Velasco, un esperto nel campo delle civiltà precolombiane, afferma che questa scoperta cambia in modo significativo l’idea della diffusione degli antichi culture. È noto che l’odontoiatria è nata in America Latina. a sud del moderno Messico, e i denti cattivi furono sostituiti in quei giorni Aztechi artificiali e loro seguaci. Tuttavia, la giovane donna da Teotihuacan a tempo debito potrebbe vantarsi di protesi dentarie da minerale verde esotico.

foto da fonti aperte

Secondo Velasco, questa scoperta indica la compenetrazione delle culture – forse sulla stretta amicizia relazioni e persino una certa parvenza di cosmopolitismo. non escluso che Teotihuacan fosse una specie di sudamericano Babilonia, dove i rappresentanti hanno trascorso molto tempo insieme varie civiltà. Apparentemente, questa città era a un importante centro per l’artigianato, il commercio e l’interazione interculturale, pertanto, non è sorprendente che gli Aztechi abbiano insegnato a saperlo Odontoiatria e protesi dentarie Teotihuacan.

Steven Houston, professore di brownian americano L’università ritiene che lo fossero le decorazioni e le protesi dentarie un segno dell’alta classe tra gli indiani. Quando i sovrani locali e gli aristocratici si rivolgevano al popolo, i loro denti scintillavano di preziosi metalli e pietre, che hanno reso il loro discorso più raffinato nelle orecchie marmaglia. L’élite ha fornito alle mascelle pezzi elaborati pirite, giada e altre pietre. Per intarsio da dentisti trapani a mano usati da ossidiana – montagna magmatica riprodursi. I denti erano anche affilati, digrignando lungo i lati e dipinti colorante rosso carminio ottenuto dalla cocciniglia cocciniglia.

foto da fonti aperte

Piramidi di pietre preziose

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: