Gola della paura: un intero “mucchio” di anomalie

Gola della paura: interaFoto da aperto fonti di

Zona anomala situata negli speroni meridionali del Tagikistan Cresta di Gissar, fu scoperta per caso. Essere coinvolti questi luoghi alla ricerca di yeti, gli scienziati si trovano di fronte a tutta una serie di sconosciuto, compresi UFO, teletrasporto e così via.

Ladro notturno

Nel settembre 1974 la squadra di arrampicata guidata da l’istruttore Igor Tatsl, trascorse la notte nella valle del fiume Siam. La mattina dopo gente ho visto nella neve accanto alle tende orme giganti di qualcuno a piedi nudi piedi.

È stato anche scoperto che le cose sono state scosse dagli zaini, parte dei prodotti è scomparsa. L’ospite non invitato fu attratto dallo stufato e lui cercò di mordere le lattine, lasciando enormi segni sui denti. È chiaro che un simile pogrom avrebbe dovuto essere accompagnato da un notevole con un ruggito, ma nessuno degli scalatori si svegliò. testa spedizione in seguito appreso che in tali casi, la coscienza “disconnesso” e nelle persone svegli.

Tatsl decise di trovare una creatura misteriosa e lo scoprì noto agli highlander locali che gli hanno dato il nome di “odes-yavoys”, che significa “uomo selvaggio”.

Igor Frantsevich ha anche imparato che molto spesso è una persona selvaggia vedono vicino alla gola della paura (si trova più in alto a monte). Nessuno dei residenti locali in questa corsa alla gola.

Chi lancia pietre?

Dopo aver ricevuto prove dell’esistenza di “odes-yavai”, nel seguito spedizione (1981) Tatsl prese Oleg Rumyantsev, uno psichiatra.

Il 9 agosto, la sera, anche Rumyantsev e Tatyana Neupokoeva, un membro gruppi, avvertirono un vago allarme e videro una sagoma nella lenza enorme pupazzo di neve. I raggi lo lasciano vedere palla luminosa che il gigante teneva in mano.

foto da fonti aperte

Il fatto che le pietre spesso cadono vicino ai ricercatori, all’inizio attribuito alle azioni di “odes-yavoy”: se le pietre fossero piccole, significa che sta scherzando, e se è grande, è insoddisfatto di qualcosa. a volte, tuttavia, le pietre volarono da un posto dove c’era qualcosa da nascondere da nessuna parte.

Nello strano modo in cui gli oggetti hanno iniziato a muoversi e sacchi a pelo con le persone, inizialmente anche accusato Bigfoot. Tuttavia, la forza misteriosa è riuscita a spostare gli oggetti nelle tende e poi quando furono chiusi, e anche rubare cose dalle loro tasche. Le persone salirono sul soffitto della tenda senza sentirsi lanciando le loro mani invisibili. Una persona come risultato di tale i miracoli finirono sulla sponda opposta del Siam, l’altro in alto cima rocciosa.

Sogni reali

I membri della spedizione avevano sogni molto interessanti e insoliti. Molti hanno persino assicurato che non dormivano e qualcuno glielo ha mostrato “Cinema”.

Valeva la pena volare fino alle tende con alcune sfere luminose – e le persone cominciò a vedere gli stessi sogni. In particolare, quando Spedizione Gissar-88, due di queste palline volarono nella tenda delle donne, che brillava intensamente dall’interno, ma non si illuminava.

Dopo aver completato una fantastica “visita”, le donne sono state svegliate e chiese se provassero qualcosa. Risposero di aver visto dentro un grande tunnel realizzato in montagna e un pulsante un dispositivo che ti consente di visitare qualsiasi parte del mondo che le donne e fatto, essendo stato così nelle madri del villaggio di una delle partecipanti questo è uno strano “sogno”.

Visite agli UFO

Più di una volta, i spedizionieri hanno visto un UFO sul Siam. Quindi, 22 Agosto 1984, secondo un diario, c’era un bagliore, che era un flusso pulsante di luce. Lo erano il binocolo è visibile un disco oblungo, con un ispessimento nella parte inferiore. Il disco era lungo circa 30 metri e alto fino a 10 metri. Circa mezz’ora ha appeso da terra ad un’altezza di un metro e mezzo.

Non lontano dall’UFO, gli osservatori hanno notato un essere umano inclinato una figura alta 190-195 cm in una tuta aderente lucida.

foto da fonti aperte

Al mattino in questo luogo sono state trovate due impronte, in forma simile a un giglio. Misurarono 35 x 18 cm, lunghezza del passo era 112 cm.

La conclusione raggiunta dagli scienziati è stata questa: “odes-yavoi” è una vittima di alieni che controllano il suo cervello. Lo sono inviarlo per vari scopi alle persone. Tutte le altre anomalie hanno lo stesso motivo: la presenza di alieni nella gola.

Dopo il 1992 spedizioni di ricerca in quest’area fermato, gli scienziati hanno rivolto la loro attenzione a Perm il triangolo. Dopo lo scoppio della guerra civile in Tagikistan la zona anomala a sud della catena montuosa di Hissar fu dimenticata così saldamente che non la menzionano quasi mai ora, né sulla stampa, né su Internet

Pietre Yeti

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: